Home » INFORMAZIONI UTILI

INFORMAZIONI UTILI


Inclusione scolastica:un tesoro da curare e valorizzare

«In Italia gli studenti con disabilità non sono segregati»: lo dicono da “Zero Project”, importanteiniziativa internazionale che fa riferimento all’ONU e alla Convenzione delle Nazioni Unite sui Diritti delle Persone con Disabilità e questo frutta al nostro Paese un prestigioso riconoscimento.

Ma sapranno valorizzarlo le nostre Istituzioni, rendendo finalmente effettiva l’inclusione per tutti gli studenti con disabilità? O lasceranno cadere a pezzi anche questo “tesoro”, come purtroppo succede per tanti siti storici?

Per continuare a leggere clicca sul seguente link

Legge sul "Dopo di Noi": dubbi della Fish

«Ci auguriamo che in Senato – dichiara Falabella – ci possa essere una correzione degli elementi che in questo testo non convincono e innescano, al contrario, molti dubbi. Ci aspettavamo infatti una norma che contrastasse in modo deciso l’istituzionalizzazione delle persone con disabilità, impedendo il riprodursi di istituti e residenze segreganti e in tal senso chiedevamo che fosse prevista e programmata una progressiva deistituzionalizzazione delle persone che oggi vivono recluse in queste strutture. Confidavamo inoltre in un organico ripensamento delle politiche e dei servizi mirati a consentire alle persone di vivere dignitosamente nelle loro collettività, nei loro territori, obiettivo ambizioso, ma ineludibile.

Per continuare a leggere clicca sul seguente link

Quattro cose ancora non dette su "Dopo di Noi"

Possiamo esprimere soddisfazione per questo primo e importante passo in avanti, ma al tempo stesso vogliamo ricordare a tutti gli attori istituzionali e non che il sì dell’Aula di Montecitorio di certo non risolve totalmente le problematiche del Durante e Dopo di Noi. Devo dire che alcuni emendamenti approvati in Aula sono significativamente migliorativi, ad esempio il rafforzamento della possibilità di continuare a vivere nella propria abitazione, con il solo requisito dell’abitabilità perché non vogliamo che gli appartamenti si trasformino, per legge, in soluzioni sanitarizzate. Questo era un punto dirimente, proposto più volte da noi e finalmente entrato nel testo. In secondo luogo il Fondo da 90 milioni di euro istituito dalla legge di Stabilità è immediatamente reso disponibile e trasferito, quindi sarà utilizzabile già nel 2016, ci sono risorse subito, basterà fare un decreto e trasferire le risorse alle Regioni. Positivo, decisamente, il fatto che il Fondo – che nella legge di stabilità era triennale - diventa stabile, non è più un intervento spot.

Per continuare a leggere clicca sul seguente link

INPS E QUELLE RICHIESTE "KAFKIANE"

Tra il 2009 e il 2012, circa 800mila persone con disabilità sono state chiamate dall'INPS nell'ambito dei
cosiddetti Piani di verifica straordinaria dell'invalidità civile ex art. 20 della legge 102/2009. Un intervento rubricato come “contrasto alle frodi in materia di invalidità civile”. Un'attività di ispezioni a tappeto con un obiettivo ben preciso e apertamente dichiarato: la riduzione della spesa in materia di invalidità civile (art.10, Legge 122/2010).

Per continuare la leggere clicca sul seguente link

Scuola e disabilità: non cambia la legge e nemmeno le responsabilità

Negli ultimi giorni, dagli uffici delle Province e della Città Metropolitana sono emerse alcune voci, confermate inizialmente dai dubbi espressi da alcuni rappresentanti istituzionali durante incontri e riunioni. La voce ricorrente è che vi sia un passaggio della Legge di Stabilità, approvata dal Parlamento alla fine del 2015, che sembrerebbe ri-assegnare alle Regioni la competenza dei servizi a supporto del diritto allo studio di alunni e studenti con disabilità conferita alle ex Province. 
Si tratta del servizio di assistenza alla comunicazione – compresi il servizio tiflologico e la fornitura di testi scolastici – per alunni e studenti con disabilità sensoriale di ogni ordine e grado di scuola; assistenza per l’autonomia e trasporto per studenti di scuole superiori e corsi di formazione professionale.

Per continuare a leggere clicca sul seguente link

BLOG ANFFAS

DOVE SIAMO

DOVE SIAMO - ANFFAS SEREGNO

ANFFAS NAZIONALE

ANFFAS NAZIONALE - ANFFAS SEREGNO

ANFFAS LOMBARDIA

ANFFAS LOMBARDIA - ANFFAS SEREGNO

CI TROVI SU FACEBOOK

CI TROVI SU FACEBOOK - ANFFAS SEREGNO

ANFFAS SEREGNO

AMMINISTRATORE DI SOSTEGNO